Home Page

La costellazione del Toro – Tavola di Johannes Hevelius, astronomo (1611-1687)

Quest’anno il Sole entra nel segno del Toro alle ore 3.13 del 20 aprile, ora di Greenwich.

Benvenuto!
Il sito “Le Ali di Ermes” sta cambiando il proprio aspetto.
Un po’ di pazienza e potrai vedere la nuova veste, intanto puoi vedere la vecchia versione:

VAI AL SITO PRECEDENTE

ULTIMI ARTICOLI

 

immagine tratta da www.humanist.uic.edu

“Dall’Illuminismo ai Cyborgs”

di Claudio Messori

Siamo lieti di pubblicare sul nostro sito un ampio saggio di Claudio Messori, “Dall’Illuminismo ai Cyborgs”. Si tratta di un lavoro originale e ben documentato, che offre diversi spunti di riflessione sulle inquietanti prospettive che si aprono all’umanità intera, dopo il tumultuoso sviluppo economico degli ultimi due secoli. “Le Ali di Ermes” pubblicherà volentieri i commenti che i lettori vorranno inviarci, per approfondire le tematiche trattate dall’Autore e aprire un dibattito. Buona lettura!       p.p.

Abstract

Il declino del sistema feudale e la progressiva ascesa della borghesia medievale a ruoli di potere e a funzioni di governo, conduce l’Occidente (17° secolo) a teorizzare e ad assumere un modello di pensiero materialista, riduzionista e meccanicista, basato su un rapporto privilegiato, tendenzialmente esclusivo, con la Scienza (metodo scientifico galileiano), la tecnica e la tecnologia. Il presente lavoro prende in considerazione gli elementi storici, sociologici e antropologici (come il perfezionamento illimitato dell’umanità auspicato dall’Illuminismo francese, e la meccanizzazione del ciclo produttivo prospettata dal proto-liberismo Inglese) di questa rivoluzione paradigmatica, che ci aiutano a comprendere il processo causale che ha portato al tecno-centrismo 4.0 contemporaneo.

Viene evidenziato come, grazie all’intreccio tra gli ideali dell’Illuminismo francese, con le sue due anime (Naturofila e Tecnofila), e la lungimiranza imprenditoriale anglosassone (dimostratasi vincente con la Rivoluzione Industriale 1.0), prenda forma il paradigma positivista, e con esso la religione secolare positivista, la cui affermazione e diffusione genera una corrente di pensiero ampiamente condivisa in tutto l’Occidente, l’Eugenetica, che radicalizza le istanze più ambivalenti (pseudo-scientifiche) e reazionarie (filo-colonialiste) dell’Illuminismo e del Positivismo, dando corso ad una serie di crimini contro la persona e contro l’umanità, che sfoceranno nelle eliminazioni di massa condotte, in particolare ma non solo, dal nazifascismo e dallo stalinismo (due regimi totalitari accomunati dalle stesse radici positiviste e dalla stessa passione per il pensiero eugenetico). 

Vai all’articolo