Rebirthing a Ragusa: Associazione "RespirAzione & Benessere"

 

Sommario

bullet Yoga - di Pina Bizzarro
bullet "Giù la maschera!"- Liberarsi dai ruoli con la psicosintesi, di Pippo Palazzolo
bullet Rebirthing: introduzione di Pina Pittari
bullet Astrologia: Scienza o superstizione? di Pippo Palazzolo   
bulletPedagogia: "Studiare aiuta a pensare?", una ricerca del prof. Giuseppe Tidona - (english version) "Is Studying conducive to Thinking?", by Giuseppe Tidona
bulletScuola: "Hai una mappa?", un ampio saggio su cognitivismo e complessità, di Pino Iannello
bulletSaggi: Origini del linguaggio orale e schiavizzazione del genere femminile, un ampio saggio di Claudio Messori
bulletRebirthing: "La respirazione, ovvia ma potente", di Pina Pittari
bulletSaggi: "Andrea Camilleri - Ritratto dello scrittore", di Marco Trainito - recensione di Federico Guastella
bulletSaggi: "Bentornato Marx! Rinascita di un pensiero rivoluzionario", di Diego Fusaro - recensione di Federico Guastella
bulletSaggi: "Il codice D'Arrigo", di Marco Trainito - recensione di Federico Guastella
bulletBenessere: "Alimenti e loro azione antitumorale", di Cosimo Alberto Russo
bullet

Tantra: "La natura Divina dell'essere umano e l'adorazione del corpo come tempio sacro", di Maya Swati Devi

bullet

Medicina Olistica: "La mente e l'immunità", le nuove prospettive della psicosomatica in un articolo del dott. Carmelo Pignatelli

bullet

Autostima: "Le aree critiche dell'autostima" e "Avrei il mondo ai miei piedi, se solo fossi...", di Pina Pittari

bullet

Filosofia e fisica: "Il principio di equivalenza energia/tempo", di Claudio Messori

bullet

Poesia: "Era il tempo degli aquiloni", del prof. Salvatore Paolino

bullet

"Fumetti e Didattica": concluso il Convegno a S.Croce Camerina

bullet

Laboratorio Scuola: "Impedimenti ad una vera riflessione", un nuovo saggio del prof. Giuseppe Tidona.

bullet

Laboratorio Scuola:"Studiare e connettere, di Giuseppe Tidona

bullet

Didattica e Internet:  "Web e storia contemporanea", di Antonino Criscione-  recensione di Pippo Palazzolo

bullet

Psicologia: "La nascita psicologica dell'individualità umana", di Claudio Messori

bullet

Società: il rapporto tra comunicazione e persuasione, "La persuasione si presenta", di Angelo Palazzolo

bullet

Filosofia e scienza: "Un piccolo con-tributo a Giordano Bruno", di Annalivia Villa

bullet

Società: "Le conseguenze della rivoluzione industriale", di Cosimo Alberto Russo

bullet

Benessere: nasce a Ragusa il Centro di Rebirthing: "RespirAzione & Benessere"

Benessere

bullet

Autostima: "Il tuo più grande amico o nemico? Te stesso!", di Pina Pittari

bullet

Rebirthing: "La respirazione, ovvia ma potente", di Pina Pittari

bullet

Benessere: "Il design del benessere: la seduta wu-wei", di Emilio Bria

bullet

Benessere: "Il coraggio di essere uomini", di Giuseppe Mirabella

bullet L'abuso di sé nella ricerca dell'approvazione di Pina Pittari
bullet Rebirthing: introduzione di Pina Pittari
bullet Renacimiento: por Pina Pittari (en español)   
bullet Yoga - di Pina Bizzarro
bullet Alimentazione: "Quale acqua berrò oggi?", di Cosimo Alberto Russo
bullet "Le fonti di energia: quali alternative?", di Cosimo Alberto Russo
bullet

Le vie dell'energia: "Radionica, Radiestesia, Reiki", di Ruggero Moretto

bullet Yoga e fisioterapia: relazione di Valeria Vicari
bullet "La ferita narcisistica e la ricerca della felicità", del dott. Salvatore Valvo
bullet Agricoltura biodinamica
bullet Reflessologia - di F. Ossino
bullet Cristalloterapia  - di Cristina Biassoni

Scuola & società

bulletConvegno: "Dislessia...cosa cambia nella scuola con la nuova normativa (l.170/2010)", Ragusa, 28 ottobre 2011
bullet

Convegno "L'opera di Antonino Criscione tra storia e impegno civile", Modica, 12 marzo 2011

bullet

Energia: il nucleare è la soluzione? Un approfondimento del prof. Cosimo Alberto Russo

bullet

Ecologia: "L'imbroglio ecologico", di Cosimo Alberto Russo

bullet Società: il rapporto tra comunicazione e persuasione, "La persuasione si presenta", di Angelo Palazzolo
bulletSocietà: "Le conseguenze della rivoluzione industriale", di Cosimo Alberto Russo
bullet Pedagogia: "Studiare aiuta a pensare?", una nuova ricerca del prof. Giuseppe Tidona
bullet Scuola: "Hai una mappa?", un ampio saggio su cognitivismo e complessità, di Pino Iannello
bullet Laboratorio Scuola
bullet "Studiare e pensare": una ricerca del prof. Giuseppe Tidona
bullet "Thinking and Learning"(English version)
bullet Insegnare e apprendere: un ampio saggio del prof. G. Tidona
bullet

Scuola: Conferenza ESHA a Roma, di Fernanda Grana

bullet Amnesty International: il Gruppo 228 di Ragusa
bulletAmnesty International: Musica e cultura Rom a Ragusa
bulletRagusa: Scuola della Pace e della Solidarietà "Saro Digrandi"
bullet EuropaClub

Astrologia

bullet Astrologia: Scienza o superstizione? di Pippo Palazzolo   
bullet

Astrologia: "Oh amato Plutone!", di Vicente Cassanya

bullet

Astrologia: Scuola Superiore di Astrologia, organizzata dal CIDA nazionale

bullet

Astrologia karmica:"Karma", di Meskalila Nunzia Coppola

bulletAstrologia: Esoterismo e applicazione del quintile, di Armando Profita
bullet La consultazione astrologica, di Pippo Palazzolo
bullet Determinismo e libero arbitrio  di Pia Vacante
bullet Nettuno, tra illusione e illuminazione, di Pippo Palazzolo
bullet C.I.D.A. Ragusa

La luce dell'Est

bullet

Tantra: "La natura Divina dell'essere umano e l'adorazione del corpo come tempio sacro", di Maya Swati Devi

bullet Buddhismo tibetano, di Alberto Russo
bullet Astrologia Tibetana,di Alberto Russo
bullet Centro  Yoga Shanti, a cura di Pina Bizzarro 

Segnali di fumo

bulletCentro Studi "Feliciano Rossitto", Ragusa: presentazione libro "Bagni Achei", di Gaetano Celestre
bullet

Poesia: "Nel tronco incavato", di Federico Guastella - introduzione del prof. Totò Stella

bullet

Assegnato a Salvatore Scalia, con il suo "Fuori gioco", l'Edizione 2009 del Premio internazionale "Sebastiano Addamo".

bullet

Storia iblea: pubblicato il "Quaderno n° 2" della Chiesa Madre S.Giorgio di Ragusa Ibla - di Giuseppe Nativo

bullet

"Il Tour del tempo" di Giovanni Bellina, recensione di Giuseppe Nativo

bullet

"Artiste nell'area iblea", arte pittorica al femminile, articolo di G.Nativo

bullet

"Artiste nell'area iblea": quattro dipinti delle pittrici Criscione, Gisana, Iemmolo e Pardo

bullet "Dall'Atlante agli Appennini", di Maria Attanasio - recensione di Giuseppe Nativo
bulletTeatro: "I Fuoriscena", di Claudia Gafà, Gruppo Teatro Danza "Ludens", Ragusa Ibla
bullet

Romanzo storico: "Il giallo della benzina solida", di Salvatore Cosentino - recensione di Giuseppe Nativo

bulletStoria locale: "Filippo Pennavaria e Ragusa", saggio del prof. Luciano Nicastro - recensione di Giuseppe Nativo
bullet Paleopatologia: "Le mummie rinascimentali di Comiso", di Giuseppe Nativo
bullet

I Savoia e la Contea di Modica: un saggio di Giuseppe Chiaula, recensione di Giuseppe Nativo

bullet

La Santa Inquisizione in Sicilia: "La storia di Margarita", di Giuseppe Nativo

bullet "Streghe: eretiche o erboriste?", di Giuseppe Nativo
bullet

Ragusa: Diagnostica e conservazione dei Beni Culturali: tecnologie a confronto, di Giuseppe Nativo

bullet

"San Giuseppe in Sicilia: altari, cene, tavolate", di Vincenzo Giompaolo - recensione di Giuseppe Nativo

bullet

Storia siciliana: "Il capitano di campagna", di Giuseppe Nativo

bullet

Poesia: "Omaggio a Nettuno", liriche di Salvatore Arcidiacono

bullet

Saggistica: "Nel silenzio le origini della vita", di Giuseppe Costa ed Ersilia Suppiej

bullet Ombre, di Alessandro De Filippo 
bullet "Ombre, bianco contro nero", di Alessandro De Filippo
bulletOmbre: "A Tonino", di Alessandro De Filippo
bullet Ombre, di Alessandro De Filippo: "Arlington Road" di Mark Pellington
bullet Ombre, di Alessandro De Filippo: "Pane e fiore", di Mohsen Makhmalbaf
bulletOmbre: "Slam", di Marc Levin, di Alessandro De Filippo
bullet Ombre: "Bread and Roses" di Ken Loach, di Alessandro De Filippo
bullet

Tarocco Intuitivo: Festival "Play Tarot Play Life", Podere Ebbio (Siena)

bullet Tarocchi: Master Tarot - la struttura, di Dario Di Stefano
bullet Tarocchi: La retta visione nel Master Tarot, di Dario Distefano
bullet Tarocchi, la via umida, di Dario Distefano
bullet "L'arte grafica degli Inquisiti", di Giuseppe Nativo
bullet "Eravamo Corinzi", di Salvo Figura - recensione di Giuseppe Nativo
bullet L'Inquisizione in Sicilia: il saggio di Giuseppe Nativo
bullet Pretesti, di Franco Fidone - dipinti di Nuccio Asta 
bullet Nuccio e i bimbi, di Bartolomeo Minauda
bullet Poesia: Tibet, di Pippo Di Noto, tratta dalla raccolta Siti di paci
bulletPoesia: "Lacrime e fiabe", di Salvatore Paolino
bullet Timandra, di Emanuela Cascio Mariana
bullet Passeggiata nel barocco ibleo: i balconi e le chiese, di Pippo Palazzolo
bullet Immagini della Sicilia: vallate, campagne e mare della provincia iblea, di Pippo Palazzolo
bulletTaccuino di viaggio: Siracusa: Antigone, di Sofocle, di Pippo Palazzolo

 

                

 

 

                Astrologia     Benessere

   Scuola & società

 Segnali di fumo...

 Luce dell'Est

                                                                  Dicembre 2014     n. 12  anno XIX

 

Il Sole entra nel Segno del Capricorno il 21 Dicembre, alle 23.04, ora di Greenwich.

  

 

    La costellazione del Capricorno - Tavola di Johannes Hevelius, astronomo (1611-1687)

 

 

Astrologia

Venerdì, 28 novembre 2014, presso la Libreria Ubik di Ragusa, è avvenuta la presentazione del libro "Il punto dell'Astrologia",  di Enzo Barillà. Presente l'Autore, ha introdotto i lavori Pippo Palazzolo, alla presenza di un numeroso ed attento pubblico. E' seguito un ampio dibattito, nel quale sono stati trattati numerosi argomenti di carattere astrologico e psicologico, con particolare riferimento al pensiero di André Barbault e Carl Gustav Jung.

 

 

 La psicosintesi di Roberto Assagioli ci può aiutare a spogliarci dai ruoli stereotipati e spesso superati dalle nostre stesse esperienze.

"Giù la maschera!", di Pippo Palazzolo

"Ogni mattina, quasi senza accorgercene, indossiamo la nostra “maschera” e usciamo. Abitudini, lavoro quotidiano, ruoli da svolgere, aspettative degli altri, autoconvinzioni, ci portano gradualmente a consolidare, sul nucleo centrale del nostro Io cosciente, un aggregato psichico, che per comodità possiamo chiamare “Ego”, che ragiona e pensa a se stesso pensante, un centro di consapevolezza.

 Ma noi, come ci percepiamo? Dipende da come si è sviluppata la nostra consapevolezza, da quanto si è allargata la sfera del nostro “Io” conscio rispetto all’inconscio che lo avvolge. Può essere utile aver presente lo schema della nostra psiche, ideato da Roberto Assagioli."...

Vai all'articolo

 

  

"Hai una mappa?" (a proposito di cognitivismo e di complessità)

 di Pino Iannello

"0 - Nel lavoro che segue si è voluto usare la nozione di mappa come metafora per pensare la conoscenza. Pur essendo consapevoli dei limiti cui tale immagine rimanda, si spera che comunque tale semplificazione possa facilitare la comprensione di ciò che s’intende per Cognitivismo, e di alcuni altri fecondi concetti ad esso connessi.

1 - Volendo definire in sintesi il concetto di educazione, essa viene normalmente intesa come trasmissione di cultura attraverso un apprendimento di tipo programmato. L’insegnante che si serve di un’unità didattica o che utilizza un progetto educativo, non fa altro che costruire un percorso reputato funzionale e comunque conveniente per la crescita dello studente. La funzione dell’insegnante quindi è quella di guidare l’allievo verso il raggiungimento di un obiettivo (il più delle volte didattico). ...

Vai all'articolo

 

        

Ospitiamo con piacere un articolo del dott. Carmelo Pignatelli, che presenta le ultime acquisizioni scientifiche sullo stretto rapporto mente-corpo nella origine e nella cura di diverse malattie. 

La mente e l'immunità

di Carmelo Pignatelli

   "Nel suo celebre libro “Perché alle Zebre non viene l’ulcera” Robert Sapolsky, professore di biologia e neurologia alla Stanford University, scrive che negli ultimi anni, in campo medico, c’è stata una rivoluzione riguardo al modo di pensare le malattie.  Questo scienziato sostiene che ormai esiste la necessità di riconoscere le interazioni tra corpo e mente, e i modi in cui le emozioni e la personalità possono avere un impatto enorme sul funzionamento e sulla salute di ogni cellula dell’organismo. La letteratura scientifica ci indica che lo stress può rendere alcune persone più vulnerabili alle malattie, e che è necessario comprendere i modi in cui queste persone reagiscono agli eventi stressanti (stressor). Molti medici e ricercatori sostengono che per capire realmente una malattia, è necessario analizzare anche i contesti all’interno dei quali la persona che ne soffre vive."...

Vai all'articolo

 

        

Siamo lieti di pubblicare un articolo di Meskalila Nunzia Coppola, profonda conoscitrice e ottima divulgatrice dell'Astrologia karmica. L'articolo è tratto dal sito da Lei curato, www.astravidya.com, che invitiamo i lettori a visitare.                                                   (p.p.)

"Karma"

di Meskalila Nunzia Coppola

"Secondo l’Astrologia karmica, l'individuo è parte integrante dell'universo ed il tema natale è l’indicatore della crescita interiore del singolo per rapporto a se stesso, alla collettività, all’ambiente, al pianeta ed al cosmo. Immergersi nella luce dei propri astri, equivale a prendere consapevolezza sia delle buone opportunità offerte dalla vita, sia delle inevitabili difficoltà. Le indicazioni del tema aiutano l’individuo a percepire la natura del proprio percorso, così da viverlo, sperimentandone le insospettate potenzialità e quei limiti così ovvi da non essere percepiti. Gli archetipi, i sogni e i simboli possono essere potentissimi strumenti di conoscenza karmica; essi sono le immagini di sfondo del karma umanitario e rappresentano gli intrecci d’antiche memorie individuali che formano un racconto collettivo. Ogni tema natale è una fittissima rete d’archetipi che parlano della vita, in maniera simbolica. Dalla relazione del consultante con l’astrologo nasce la possibilità di decifrare le antiche metafore dell’oroscopo." ...

  Vai all'articolo

 

   

Origini del linguaggio orale e schiavizzazione del genere femminile

di Claudio Messori

(dall'Abstract) Partendo da una lettura in chiave quantistico-relativistica della dimensione fisica in generale e di quella psichica in particolare viene presentata una interpretazione antropologico-junghiana dell'origine del linguaggio orale e del come, del perchè e del quando il genere femminile è stato schiavizzato dal genere maschile. Dai petroglifi o incisioni su pietra di Bhimbetka, India, datati tra 290.000 e 700.000 Anni Fa, Paleolitico Medio- Inferiore, che sembrano alludere ad una sintesi tra l’impronta cava di un capezzolo e gli orifizi dei dotti mammari, al conflitto psichico tra femminile e maschile espresso dal serpente nel simbolismo mitologico della più antica raffigurazione dell’ouroboros tratta dal testo alchemico egizio-ellenistico risalente a c. 4000 AF intitolato la Chrysopoeia di Cleopatra (l'alchimista), ciò che viene testimoniato è un lento processo di individuazione psico-bio-logica che solo in tempi recenti (circa 60.000 anni) portò alla costituzione del complesso psichico relativamente autonomo e indipendente che chiamiamo funzione epigenetica del reale (pre-razionale e pre-verbale), o coscienza. Con la costituzione della funzione epigenetica del reale le comunità umane progressivamente cessano di essere il mondo per iniziare a interpretarlo e a sentirlo in termini di soggetto e oggetto, distinguendo se stessi dalla Natura e sviluppando l'abilità del fare cultura. Lo sviluppo del linguaggio orale diviene una conseguenza della crescente centralità dell’anima del fare cultura: adattare le forze della Natura agli scopi umani. Da non più di 20.000 anni la potenza generatrice della Parola entra in aperta competizione con la potenza generatrice della Natura, legittimandola attraverso il battesimo semantico, e con la potenza generatrice della donna, scaricandole addosso le frustrazioni maschili vissute in rapporto ad un seno materno (La Grande Madre Terra) percepito come non gratificante, minaccioso, mortifero, imprevedibile, esigente. (...)

Vai all'articolo

 

        

Un ritratto alla siciliana

 di Federico Guastella

     Agile per la levità della scrittura e complesso per la profondità delle tematiche trattate, il libro di Marco Trainito ANDREA CAMILLERI, sottotitolato Ritratto dello scrittore (Treviso, Anordest 2009, pp. 254), si presenta con una copertina abbellita dalla fotografia recante l’immagine della casa a mare di Montalbano lungo la spiaggia di “Punta Secca”, nel ragusano.

     Nel risvolto di copertina risulta così sintetizzato sia la natura che lo scopo dello scritto: “un saggio e un’introduzione generale all’opera di Andrea Camilleri (…) accessibile al pubblico sia dei lettori accaniti del grande scrittore siciliano sia di quelli che ancora non si sono cimentati con le sue opere”. Dedicato al padre Nenè, si compone di una premessa, di tre capitoli ciascuno dei quali, viene suddiviso in quattro paragrafi, nonché di una essenziale bibliografia.

Vai all'articolo

 

        

Benessere & alimentazione

Alimenti e loro azione antitumorale

di Cosimo Alberto Russo

Negli ultimi anni è stata evidenziata l’azione di prevenzione e di contrasto allo sviluppo dei tumori da parte di parecchie classi di alimenti, da soli o in combinazione tra loro (azione sinergica).

Studiando le abitudini alimentari di determinate popolazioni, si è visto che queste non sviluppano certi tipi di tumore, che invece insorgono nel caso i componenti di queste popolazioni si siano trasferiti in altri paesi e si siano adeguati alle abitudini alimentari locali. Da qui l’ipotesi che vi sia una stretta connessione tra abitudini alimentari e sviluppo di determinati  tumori. (...)

   Vai all'articolo

 

        

Il Tantra e il tantrismo della tradizione indiana

 "La natura Divina dell'essere umano e l'adorazione del corpo come tempio sacro"

di Maya Swati Devi

Il Tantrismo è l’insieme degli insegnamenti spirituali, dei metodi rituali, delle pratiche meditative e delle tecniche yogiche con cui si raffinano le capacità mentali introspettive, raggiungendo il pieno controllo sul corpo, sulla parola e sulla mente e ottenendo la purificazione delle energie interne e degli elementi costitutivi fisici e mentali: attraverso questo sottile cambiamento il praticante si trasmuta e si evolve realizzando la sua essenziale ed innata natura che è indistruttibile e pura come il diamante.

Il Tantra è la “VIA” che riconosce la maestosità della vita in tutte le espressioni dell'essere. E' l'Arte eccelsa che celebra la vita e che si basa sulle leggi della natura umana, quella primordiale e divina. Il Tantra non è una religione ma una cultura ed una scienza spirituale priva di dogmi imposti, con un approccio olistico allo studio dell'universo dal punto di vista dell'individuo. Una scienza che comprende metodi per entrare nel subconscio e tuffarsi nella profondità dell'inconscio per ripulire la personalità, i complessi profondi e le paure che ci impediscono di vivere. (...)

   Vai all'articolo

 

        

"La respirazione: ovvia ma potente. Come farne buon uso?",

di Pina Pittari

Da quando avevo circa 21 anni mi sono interessata alla respirazione come strumento per il benessere psicofisico. Il mio percorso di consapevolezza di questo meccanismo, attivo in noi dalla nascita, è iniziato in quel tempo, quando per la prima volta ho praticato Hatha Yoga. Dopo questa esperienza ho seguito altre tecniche che utilizzano la respirazione, ma solo 10 anni fa, ho conosciuto il Rebirthing ed è così che mi sono immersa nell’utilizzo della Respirazione Circolare Consapevole. Ho imparato ad utilizzare a volontà questo strumento prezioso che abbiamo e ne ho tratto grandi benefici, tanti e cosi potenti, che mi hanno permesso di cambiare la mia vita per il meglio.

   Vai all'articolo

 

        

Interessante saggio di Giovanni Ravani sui percorsi verso la spiritualità, tra teologia e fisica teorica

"La Terza Persona - Viaggio nella spiritualità", di Giovanni Ravani 

di Pippo Palazzolo

Originale saggio sugli eterni interrogativi dell’uomo, “La Terza Persona” di Giovanni Ravani è un testo che sorprenderà il lettore abituato ai testi che trattano i temi della spiritualità. Infatti, in uno stile quasi colloquiale, che coinvolge in un dialogo pacato e rigoroso, l’Autore ci fa partecipi del suo viaggio intorno alla spiritualità, condividendo le sue esperienze e riflessioni, offrendo suggerimenti ed ipotesi.

E’ singolare, nell’opera, l’utilizzazione di tre diverse angolazioni per affrontare l’argomento: la prospettiva filosofico-teologica, quella scientifica e quella narrativa autobiografica. (...)

Vai all'articolo

 

        

Negli USA del Presidente Obama si punta sulle energie rinnovabili, in Italia si ripropongono le centrali nucleari: "Le Ali di Ermes" ha chiesto al prof. Cosimo Alberto Russo di spiegare ai nostri lettori, schematicamente, il funzionamento di una centrale nucleare e i vantaggi e gli svantaggi di tale fonte di energia.

Centrali nucleari: energia nucleare e produzione di energia elettrica

di Cosimo Alberto Russo

     Dato il dibattito che si sta sviluppando a livello nazionale (ed anche locale, nei siti indicati come probabile destinazione delle future ipotetiche centrali nucleari italiane), può essere utile un’informazione chiara e accessibile sugli argomenti di cui tutti parlano (in gran parte senza molta conoscenza dei contenuti…).

      Le centrali nucleari producono energia elettrica sfruttando la reazione di fissione nucleare a carico di atomi di uranio arricchito; vediamo quindi cosa è una reazione di fissione nucleare e poi affronteremo il tema della centrale vera e propria. ...

Vai all'articolo

 

        

Una guida alla riscoperta di campane e segnatempo del territorio ibleo

“Il Tour del tempo” di Giovanni Bellina

di Giuseppe Nativo 

     Un viaggio “nel” tempo e “con” il tempo alla ricerca di una sensibilità perduta attraverso i segnatempo del passato: “un filo di Arianna per ripensare le misure di tempo alla luce della storia e dei contesti sociali”. A tale tematica si prefigge di indagare il recente volume di Giovanni Bellina, “Il Tour del tempo” (edito dal Circolo Didattico “P. Vetri” di Ragusa, con il contributo della Regione Sicilia, pp. 96). Le comunità preindustriali hanno una percezione del tempo collegata al ciclo solare congiuntamente a quello delle stagioni.

Vai all'articolo

 

        

"Le Ali di Ermes" ospita volentieri un articolo del prof. Russo, contenente un'analisi spassionata sui troppi luoghi comuni e mistificazioni nel dibattito ecologista nazionale 

L'imbroglio ecologico

di Cosimo Alberto Russo

     “L’imbroglio ecologico” era il titolo di un saggio pubblicato da Dario Paccino nel 1972; Dario Paccino era innanzitutto un grande uomo di cultura, giornalista professionista dal 1940, autore di numerosi saggi, che aveva colto in pieno le ripercussioni delle nascenti teorie ecologiste sul modello sociale, ma ancor più aveva visto come queste teorie venissero svuotate ed adattate a vantaggio del sistema esistente. All’epoca il suo saggio segnò ulteriormente la distanza tra ecologismo e marxismo, sottolineando in realtà una contrapposizione tra ideologie con presupposti culturali decisamente diversi: da un lato l’ecocentrismo, dall’altro l’antropocentrismo." ...

Vai all'articolo

      
        

Autostima: due nuovi articoli della dott.ssa Pina Pittari

Avrei il mondo ai miei piedi, se solo fossi...

"Quante volte hai ascoltato o hai ripetuto questa espressione? Quante volte avresti voluto non essere nella tua pelle perché non ti piacevi?...in quei momenti la tua autostima si trovava al di sotto del limite che ci fa sentire in pace con noi stessi. L' autostima si può definire come “Fiducia e soddisfazione di se stessi” e viene determinata da ognuno a secondo di quello che pensa di sé." ...

Vai all'articolo

   Le aree critiche dell'autostima

   "Possiamo osservare la nostra vita per aree: il nostro corpo e il suo aspetto; la scuola, se ancora non abbiamo completato questa fase; il lavoro e la carriera professionale; la situazione economica; i rapporti familiari e amichevoli; la vita sociale; i rapporti intimi; la salute; ecc. Elenca le tue cinque aree d’importanza, dalla più importante alla meno importante. Per avere una visione grafica del peso che dai a ciascuna delle aree, immaginale rappresentate da una torta, se possibile, prendi un foglio di carta e disegna una circonferenza, ora “distribuisci la torta” tra le aree della tua vita (lavoro, famiglia, aspetto fisico, vita sociale, …ecc.), il pezzo più grande per quella alla quale dai più importanza, il meno grande all’altra meno importante e così via."...

Vai all'articolo

 

        

Fisica contemporanea e antica saggezza d'Oriente in questo interessante contributo di Claudio Messori.

Il principio di equivalenza energia/tempo

di Claudio Messori

   "Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma, nell'alternanza di stati rarefatti e stati condensati o, per essere più precisi, di processi rarefattivi e processi condensativi. Come dice Tchouang Tseu, tredicesimo patriarca della tradizione taoista: L'uomo non è altro che un momento nella trasformazione dei fenomeni [....] Si è viventi per effetto di una mutazione, si muore per un altro mutamento [...] Ogni nascita è un condensarsi, e ogni morte un disperdersi della materia. La nascita non è un guadagno, la morte non è una perdita [...] Condensato, il Ki assume una forma (in sanscrito rupa); rarefatto, esso è il substrato dei mutamenti (in sanscrito nama)." ...

Vai all'articolo

 

        

Laboratorio Scuola: un nuovo e stimolante saggio del prof. Giuseppe Tidona

Impedimenti ad una vera riflessione

di Giuseppe Tidona

"Pensare è una delle più affascinanti avventure umane. Più o meno intensamente tutti ne facciamo esperienza quotidianamente, ma se dovessimo darne una definizione in termini formali-astratti, indubbiamente ci troveremmo in difficoltà. Eppure tentare di capire questa pratica (che tra gli esseri viventi appartiene solo all’uomo e non, ad es., agli animali) è essenziale, soprattutto per l’educatore.

Tra gli obiettivi primari di ogni insegnamento (non importa di quale disciplina) c’è indubbiamente quello di promuovere la riflessività degli alunni. Ma che significa innanzitutto questo termine? Come fare? Quali sono le pratiche che possono favorire ed accrescere la pensosità dei discenti? E quali sono, invece, le metodologie negative, da evitare? Rispondere a queste domande è certo difficile, ma è uno sforzo che va comunque compiuto." ...

Vai all'articolo

 

        

Continua il vivace dibattito sulla natura di Plutone: è un pianeta o no? Pubblichiamo una interessante e ironica riflessione sull'argomento dell'astrologo Vicente Cassanya.

"Oh amato Plutone!"

di Vicente Cassanya

"Che poco tatto, che mancanza di rispetto, quale audacia e che impertinenza: un pugno di astronomi, contro tutti gli altri e nel mezzo di un aspro dibattito - e d'altra parte non poteva essere altrimenti, trattandosi di te, o amato - si muove ed afferma che già non sei più un pianeta; e che al massimo potrai essere un pianeta nano o un plutoide!

Tu, che sei figlio di Saturno, fratello di Giove e Nettuno. Tu che sei il Dio del sottosuolo e che sei stato protagonista di quel meraviglioso sequestro dell'affascinante Persefone, la tua amata! Ti ricordi di quei tempi quando in Roma avevano paura anche solo di pronunciare il tuo nome, proprio per non richiamare in alcun modo la tua attenzione?..."

  Vai all'articolo

 

        

"Studiare e connettere: i risultati di una ricerca", di Giuseppe Tidona

  Nella seguente ricerca viene presa in considerazione la relazione tra studiare e pensare attraverso un esperimento che ha coinvolto 77 alunni dell’Istituto Tecnico Commerciale “Besta” di Ragusa e 19 iscritti al Liceo Linguistico “G. B. Vico” della medesima città nel periodo compreso tra gennaio ed aprile del 2006.

 Vai all'articolo

 

        

Riflessioni su "Web e storia contemporanea", uno stimolante libro di Antonino Criscione

"Didattica e Internet: un connubio possibile", di Pippo Palazzolo

   In che modo Internet sta trasformando la nostra percezione del mondo? E’ possibile districarsi nel labirinto di informazioni che ci avvolgono in modo quasi soffocante? Come coinvolgere gli alunni nello studio attivo, critico e piacevole della storia? 

   Sono solo alcune delle domande alle quali la lettura di questo libro può dare un valido aiuto, non solo e non tanto a trovare risposte, quanto ad assumere un metodo, una prospettiva e una consapevolezza della situazione attuale. L’Autore, docente e ricercatore, ha saputo unire nella sua opera la passione civile e  l’intelligente analisi di un mondo in una fase di complessa transizione.

 Vai all'articolo

 

        

"Il design del benessere", di Emilio Bria

"Avere attenzione verso il proprio corpo, significa avere consapevolezza del tipo di contatto che esso stabilisce, di volta in volta, nella relazione esterna, che sia oggetto o persona.

I sensi stimolati  dal contatto reagiscono e trasferiscono al corpo il messaggio sensoriale, esso può essere registrato come piacevole, spiacevole  o neutro. 

Nei primi due casi le sensazioni impegnano la mente a dare una risposta secondo strategie e percorsi conosciuti, attivando aree di piacere e di dis-piacere a seconda delle credenze, delle opinioni e dei condizionamenti appresi, solo nel terzo caso, l’annullamento degli opposti predispone ad una posizione di quiete, di rilassamento, tale che la sensazione viene osservata, senza identificazione alcuna con essa." ...

Vai all'articolo

 

        

"La persuasione si presenta", di Angelo Palazzolo

     "La parola “persuasione” è la nominalizzazione del predicato “persuadere”. Non è un’etichetta applicabile costantemente e in maniera automatica. Vi è una relazione strettissima tra comunicazione e persuasione: il fine principale della comunicazione è perlocutorio, pragmatico.

     Si comunica sempre con una finalità. Finalità che non è raggiungibile senza la collaborazione dell’interlocutore o degli astanti in generale. La comunicazione non è dunque tutta intrisa di persuasione?" ...

Vai all'articolo

 

        

"Un piccolo con-tributo a Giordano Bruno", di Annalivia Villa

    "Forse con più timore voi pronunciate la sentenza contro di me, di quanto ne provi io nell’accoglierla", queste furono le parole minacciose rivolte al Santo Uffizio dal frate Giordano Bruno alla fine della lettura della sentenza che lo avrebbe condannato a morte sul rogo, pronunciata  l’8 febbraio del 1600, di fronte al Tribunale dell’Inquisizione presieduto dal cardinale Roberto Bellarmino in presenza del pontefice Clemente VIII." ...

Vai all'articolo

 

        

"Le conseguenze della Rivoluzione industriale", di Cosimo Alberto Russo

  La seconda metà del ‘700 segna il punto di passaggio epocale della civiltà europea moderna e l’origine di tutte le problematiche del mondo di oggi. In quel periodo si ha infatti l’affermazione della borghesia, col conseguente declino dell’aristocrazia, il sorgere della civiltà industriale e del capitalismo. I due eventi fondamentali sono costituiti dalla rivoluzione francese e dalla cosiddetta rivoluzione industriale. Approfondire le tematiche collegate a quest’ultima permette di avere una visione più ragionata e consapevole della nostra vita quotidiana. ...

Vai all'articolo

 

        

Centro di Rebirthing a Ragusa

   Nasce in Sicilia, a Ragusa, l’Associazione di Rebirthing "RespirAzione & Benessere". La dott.ssa Pina Pittari, che ne è la promotrice, spiega che il Rebirthing, sviluppato negli anni '70 da Leonard Orr, è un percorso di consapevolezza di se stessi, basato sulla respirazione circolare. Tale modalità di respirazione, tipica dei neonati,  aumenta l'ossigenazione e porta più energia a ogni cellula del nostro corpo, sbloccando le memorie emotive e permettendoci di riconoscerle e capirle, favorendo così la guarigione e sanando i traumi del periodo perinatale e della infanzia.

Vai all'articolo

 

        

"Lo Yoga e la fede religiosa", di Pina Bizzarro

"Non è raro incontrare persone convinte che lo Yoga voglia dire accettare un credo religioso incompatibile con la visione Cristiana e Cattolica in particolare. (...) Chi ha una conoscenza, anche superficiale, dei testi classici dello Yoga (“Yoga Sutra”, “Hatha Yoga Pradipika”, ecc.) sa bene che nessuno degli otto stadi dello Yoga classico è in contrasto con la fede e la morale Cristiana.

 Alla base del messaggio evangelico troviamo come fondamentale precetto l’amore verso il prossimo (“Amatevi gli uni e gli altri come io ho amato voi”). Alla base dell’etica Yoga vi è l’ahimsa o non violenza, che è amore verso il prossimo, cioè dell’uomo in generale, ma anche di ogni creatura, per dirla Francescanamente."...

Vai all'articolo

 

 

"Do the Right Thing" (Fa’ la cosa giusta)

di Spike Lee (U.S.A., 1989, 113’),  di Alessandro De Filippo.

"Brooklyn è al di là del ponte. Ci sono una serie di ponti che collegano la periferia di New York al suo centro finanziario e artistico, che prende il nome di Manhattan. Ponti che non uniscono, bensì delimitano confini invalicabili tra razze, culture, fasce sociali. Di qua Wall Street, con le sue strade pulite, colletti bianchi, locali raffinati, il Village con gli artisti nei loro loft così trendy, Tribeca e i locali jazz; di là quartieri come Brooklyn, il Queens e, naturalmente, il Bronx. Nomi che abbiamo sentito decine di volte al cinema e che arrivano a sembrarci persino familiari in una mappa immaginaria, che l’immaginifica Hollywood mai si è stancata di tracciare." ...

Vai all'articolo

 

 

"Il tuo più grande amico o nemico? Te stesso!", di Pina Pittari

     "Questo articolo tratta dell’autostima e dell’essere amici di se stessi, anzi: il miglior amico. Non è del tutto facile osservarsi, ma vale la pena fare uno sforzo e, per questo, t’invito a prenderti alcuni minuti di riflessione e riconoscere il grado d’intimità che hai nel rapporto con te stesso. Forse alcune volte potrai identificarti come amico, in altri momenti e circostanze come conoscente e, perché no?, anche scoprire di avere agito nei tuoi confronti come nemico. Per facilitarti questa riflessione ti offro alcuni spunti."...

Vai all'articolo

 

"Le fonti di energia: quali alternative?", di Alberto C. Russo

"Gli avvenimenti degli ultimi anni (situazione irachena, black-out elettrico) e le recenti dichiarazioni del Presidente del Consiglio e dei rappresentanti dei paesi industrializzati, che hanno ventilato un possibile ritorno ad investire nell’energia nucleare, hanno riacceso l’interesse intorno a questo tema. Ricordiamo che questa tecnologia era stata abbandonata dall’Italia in seguito al referendum popolare del 1987, che ne aveva chiesto la non utilizzazione. Può quindi essere utile fare il punto della situazione."

Vai all'articolo

 

     "Master Tarot: la struttura", di Dario Distefano

"Ho incontrato il Master Tarot alcuni anni fa, era il 1998, partecipando ad un seminario tenuto da Prembodhi Mario Montano ideatore ed autore di questo nuovo mazzo di tarocchi, disegnato da Amerigo Folchi. Conoscevo Prembodhi come autore del mitico “Il Tarocco Intuitivo” gloriosa edizione Re Nudo degli anni ’70, libro che mi aveva dato la spinta ad iniziare il mio viaggio con i tarocchi Rider-Waite. Preparandomi per quel seminario, immaginavo che il Maestro di cui si occupava questo nuovo mazzo di tarocchi fosse Osho ma, in quel periodo, c’era una frase che mi ronzava in testa, una frase che riguardava si la mia vita ma soprattutto il mio lavoro con i tarocchi: “Se un cieco guida un altro cieco, entrambi cadono nel fosso”.  

Vai all'articolo

 

 

1861 - 2011

 

In occasione del 150° Anniversario dell'Unità d'Italia, la nostra rivista è lieta di pubblicare una poesia di Federico Guastella, in omaggio alla nostra Patria e a tutti i combattenti che l'hanno resa una, libera, repubblicana, democratica e solidale.     (p.p.)

Vai alla poesia

 

 

horizontal rule

Rivista culturale e del benessere olistico

direttore: Pippo Palazzolo

  

Editoriali:

 

Prima che sia troppo tardi - Febbraio 2009

Votare o non votare? - Aprile 2008

Elezioni del 9 aprile: perché votare - Aprile 2006

Conosci te stesso... - Dicembre 2004

Stati Uniti: quale futuro? - Novembre 2004

Costruire la pace - Settembre 2004

Frenesie d'estate - Agosto 2004

No alla guerra! - Marzo 2003

horizontal rule

Siti in sintonia:

 

 

httt://astro-campus.awardspace.com

www.solaris.it 

Salute, Medicina Naturale, Psicologia, Medicina Olistica, Benessere e Qualità della vita

www.respiroconsapevole.it

Rebirthing e Breathwork

 

 

www.cidaregioni.it

Il sito astrologico della Toscana ed Emilia-Romagna

 

 

Astrodienst Banner

Il sito astrologico con articoli

di Liz Greene e Robert Hand

in otto lingue

 

www.cida.net

Centro Italiano di Discipline Astrologiche

 

Il sito del Parco degli Iblei

www.theheartexperience.it, il sito di Eugenio Vignali, Stefania Muraro e Alberto Mantovani / Shivaprem. Un Progetto innovativo per la crescita della consapevolezza e la valorizzazione delle potenzialità peculiari di ciascun individuo.

 

 

www.thelivingspirits.net, un sito dedicato allo sviluppo della Intelligenza Intuitiva.

Astrologia Psicologica (metodo Huber), Gioco della Trasformazione (nato a Findhorn), Guarigione Vibrazionale, Scienza dello Spirito (Aivanhov, Deunov, Edgar Cayce).

www.alkaemia.it

Ass. Culturale di Ferrara per la diffusione, la pratica e l'insegnamento del Reiki, della Meditazione, del Chi Gong e della Cristalloterapia. Discipline Energetiche per il Riequilibrio PsicoFisico e per il proprio Sviluppo Personale.

www.edgarcayce.it

Il sito dedicato ad Edgar Cayce, padre della medicina olistica e più grande sensitivo americano documentato del XX secolo.

 

arcoiris, la televisione libera

 

www.iltibetano.com

Le scuole Iniziatiche dell'Antica Saggezza

  www.jayavidya.org- sito di astrologia, filosofia orientale, pedagogia olistica e counselling.

 

  www.peacereporter.net

 www.alcatraz.it

 

 

www.mayaswatidevi.com e www.devitantrayoga.com, i siti di Maya Swati Devi, Maestra italiana del Tantra.

                                             Sito Ufficiale della Campagna Nazionale Giu Le Mani Dai Bambini

 

 

 

horizontal rule

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    Rivista culturale e del benessere olistico - La riproduzione dei contenuti è consentita per usi non commerciali, dietro autorizzazione dell'Editore.

Direttore: Pippo Palazzolo

Registrazione Tribunale di Ragusa n.8/96 - Direttore Responsabile: Faustina Morgante - Editore A.s.tr.um. Ragusa

Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2014