Convegno Benessere


L’apertura
dei lavori del Convegno. A sinistra, il prof. Pippo Palazzolo, a destra, il
Prof. Nino Cirnigliaro, presidente del Centro Servizi Culturali.

 

Convegno de “Le Ali di
Ermes”

Le nuove vie del benessere:

medicina e terapie non
convenzionali

 

Davanti
ad un numeroso e attento pubblico, si è svolto lo scorso 26 marzo 2004, a
Ragusa, il Convegno promosso da “Le Ali di Ermes”, con la attiva
collaborazione del Centro Servizi Culturali. Numerose le relazioni, che
hanno presentato alcune delle “nuove vie del benessere”, non
trascurando quelle antiche e collaudate, come lo yoga. I lavori sono stati
aperti dal saluto del prof. Nino Cirnigliaro, presidente del Centro
Servizi Culturali. 

Dott.
Giorgio Minardo – omeopata

 

dott.
Salvatore Valvo – psichiatra

Queste,
in dettaglio, le relazioni presentate: dott. Giorgio Minardo, medico traumatologo –
omeopata
,“Il significato della malattia”; dott. Salvatore
Valvo, psichiatra, “La ferita narcisistica e la ricerca della felicità”
;
dott.ssa Manuela Agostinelli, erborista, “Bach: un fiore per
l’anima”


dott.ssa Pina Pittari, terapeuta olistica, “Rebirthing: respirare per ri-creare la
vita”
; Dario Distefano, conduttore gruppi psicodrammatici,
“Psicodramma: uno spazio per l’incontro”; Eugenio
Gallitto, fisioterapista, ” La cromoterapia: i colori che
guariscono”
; Valeria Vicari, insegnante yoga-fisioterapista,
“Curare con lo yoga”
.

Dott.ssa
Pina Pittari – terapeuta olistica

 


Pina
Bizzarro – insegnante yoga

Ha
concluso i lavori Pina Bizzarro, insegnante yoga, che ha proposto “L’isola
felice”
,
ultimo racconto del grande maestro di yoga André Van Lysebeth, recentemente
scomparso. 

I lavori sono stati moderati dal prof. Pippo Palazzolo, direttore de “Le Ali di Ermes”.

 


 

Con la collaborazione di:

 

 

Allianz Subalpina

Agenzia Generale

Via Mongibello, 82 – Ragusa

di S. Parrino e G. Cosentino – tel.0932-643364

 

 

Erboristeria NaturalMente

Via Archimede, 161 – Ragusa

della dott.ssa M.
Agostinelli – tel.0932-244105

 

HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *